Albania in Quattro Ruote

1 GIORNO, BARI – DURAZZO
Appuntamento al porto di Bari alle ore 19,00 con partenza alle 23,00. Svolgimento
delle pratiche doganali ed imbarco. Cabina doppia con servizi.

2 GIORNO, DURAZZO – VALONA
Arrivo intorno alle ore 8,00 al porto di Durazzo dove, effettuate le pratiche
doganali, ci aspetta la nostra guida per intraprendere il viaggio. Ci dirigiamo subito
verso sud ponendo subito le ruote del nostro 4×4 in off road passando attraverso la
Laguna di Karavasta, vera e propria riserva naturale.Pranzo nei pressi della
cittadina di Fier. Nel primo pomeriggio ci spostiamo ancora più a sud fino alla
spiaggia di Nartes che percorriamo interamente per arrivare in serata a Valona.
Pernottamento e cena in Hotel.

3 GIORNO, VALONA – SARANDE
Continuiamo lungo la costa ionica attraverso strade panoramiche visitando i vari
paesini arroccati sulle montagne albanesi. Durante questo tragitto avremo la
possibilità di visitare, per la prima volta in assoluto,il sito militare e archeologico di
Oricum. Successivamente raggiungiamo il passo di Logara (1050mt), località
tipicamente montana a pochi minuti dal mare, quindi scendiamo verso Saranda con
il suo porto che durante l’occupazione italiana, Mussolini dedicò a sua figlia Edda.
Pernotto e cena in Hotel..

4 GIORNO, SARANDE – BUTRINTI – PERMETI
Ci alziamo di buonora per muoverci ancora verso sud e raggiungere la città di
Butrinti ad un passo dal confine greco.Qui possiamo visitare uno dei siti
archeologici più belli ed interessanti del paese nonché patrimonio Unescu. Lasciamo
alle nostre spalle Butrinti per dirigerci verso nord e visitare la Fonte dell’Occhio
Azzurro.Sosta per il pranzo nella tipica cittadina montana di Lobohove.Il
divertimento continua nel pomeriggio quando andremo a fare il percorso
mozzafiato della Val Zagoria aggirando il monte Cajupi per ritrovarci a
Gjrokaster.Visitiamo la città, che per il suo splendore architettonico è stata eletta
patrimonio dell’Unescu.Secondo la tempistica si precisa che la cena ed il
pernottamento potrebbero effettuarsi a Gjrocaster o a Permeti.

5 GIORNO, PERMETI – BERATI
Ci aspetta una delle giornate più dure non tanto per il chilometraggio da percorrere
quanto per il tipo di terreno che andremo ad affrontare. Dalla mattina stessa dopo
pochi chilometri in asfalto usciamo in fuoristrada e attraverso piccoli e caratteristici
paesini alla scoperta di zone dell’entroterra raggiungiamo Corovode per il pranzo.
Saliamo in quota raggiungendo in fuoristrada il monte Tomorri chiamato anche “il
Monte Sacro”, la seconda montagna dell’Albania con i suoi 2414 metri. In cima ad
essa potremo visitare la tomba del fondatore della religione “Bektashiana”, una
branchia di quella musulmana ma molto più liberale.
Scendiamo a ritroso per circa sei chilometri, mantenendoci in quota, seguendo la
mulattiera che, tra imponenti pareti rocciose,ci porterà verso la città di Berati.
Sistemazione in hotel e cena.

6 GIORNO, BERATI – TIRANA
In mattinata visiteremo la vecchia città racchiusa nelle sue suggestive mura ed il
museo nazionale di Onofri con le sue icone, famose per la tonalità di rosso, che
prendono il nome dall’artista. Ci spostiamo su asfalto per raggiungere la capitale
Tirana dove,dopo aver lasciato i nostri 4×4 presso l’hotel, a bordo di un pulmino
potremo avere l‘opportunità di visitarla con la massima comodità. Tra i nostri punti
di interesse troviamo la moschea di Etem Beu, la Torre dell’Orologio, il bulevard dei
martiri, le varie costruzioni italiane costruite durante l’epoca fascista, la Piramide
(ex museo del dittatore) e il Museo Storico Nazionale che conserva ben 3700 reperti
di storia e cultura albanese. Cena in città o hotel.

7 GIORNO, TIRANA – LAGO DI KOMANI – BAJRAM CURRI
Partenza di buon ora per raggiungere in asfalto la diga del Lago di Komani, a circa
120 Km a nord di Tirana.Qui ci imbarcheremo con i nostri 4×4 sul traghetto che ci
farà attraversare il lago e i suggestivi canyon che caratterizzano la zona. Dopo circa
due ore di navigazione arriviamo alla cittadina di Baylan Curri,vicino Tropoja la
città natale di Berisha primo ministro albanese, dove pranzeremo e passeremo la
notte. Nel pomeriggio ricco giro in fuoristrada nella zona di Valbona, perla della
natura albanese, dove metteremo ulteriormente alla prova i nostri mezzi e
continueremo ad assaporare le bellezze naturali del luogo.In serata ritorno a Baylan
Curri, pernottamento e cena in hotel.

8 GIORNO, BAYRAN CURRI – KRUJE – DURAZZO
In mattinata ci muoviamo verso sud in asfalto per raggiungere Kruje per l’ora del
pranzo.Nel primo pomeriggio visita al museo dedicato a Giorgio Castriota
Skanderbeg, eroe nazionale, nella imponente “Fortezza” che rappresenta per gli
Albanesi il simbolo della durissima lotta sostenuta nei secoli per la libertà. Potremo
inoltre fare visita al caratteristico bazar per gli ultimi acquisti. Al termine della
visita si prosegue per Durazzo dove, effettuate le pratiche per l’imbarco, potremo
riservarci un’ottima cena in un rinomato ristorante con musica dal vivo. Verso le 22
ci dirigiamo al porto per imbarcarci direttamente.

IMPORTANTE
Il programma è soggetto a variazioni in base a condizioni meteorologiche o
tempistiche di viaggio avverse.
Numero minimo di partecipanti: 3 adulti
Documentazione necessaria:
Passaporto con validità di almeno 6 mesi o Carta Identità valida per espatrio; Libretto di circolazione e CDP auto propria

Please tell us as much information as you can (dates and numbers are key!) and we will get back to you within 48 hours!